Blog

ESSERE UN LEADER !

Ciò che viene richiesto ad un leader all’interno di ogni organizzazione è la capacità di sviluppare una visione e di individuare la strada migliore per perseguirla conducendo il gruppo di lavoro verso gli obiettivi attraverso la motivazione.

Ma per essere un buon leader, per essere in grado di guidare gli altri, bisogna prima di tutto essere un buon leader di se stesso .

Si tratta di raggiungere l’eccellenza personale grazie alla padronanza totale delle proprie azioni e alla fiducia nelle proprie capacità, sviluppando così un marchio personale forte e inconfondibile.

Su queste basi nasce esigenza del ” Self-leadership e felicità al lavoro   l’innovativo evento organizzato da BlueAcademy e DVP – Della Volpe & Partners e tenuto da Sandro Formica, il più importante docente italiano sul tema. ( fonte Forbes.it)

Dove temi come : Bisogni , Valori , Talenti ,Convinzioni ,Intelligenza Emotiva,Comunicazione Empatica, Vision, Creatività ed Immaginazione, Pianificazione  sono il fulcro per formare i LEADER di oggi.

Tutti presupposti eccellenti e indispensabili per capire che i leader del futuro devono essere allineati , aperti ai cambiamenti dell’ecosistema imprenditoriale .

Oltre a  questo  un leader deve essere  incentrato non soltanto al risultato dell’azienda , ma sopratutto  alle persone.

Diventa quindi, indispensabile per  le imprese  ed i Leader , individuare dove sono carenti , ed aprire un nuovo modo di fare cooperazione con il proprio team . Ovvero aprirsi al VALORE  della Trasparenza,                 dell’ Ascolto   e della Sincerità.

SENZA UNA BUONA COMUNICAZIONE UN ORGANIZZAZIONE
NON PUO' ESSERE NE' EFFICIENTE , NE SICURA!

Continua la lettura →

Autostima come aumentarla grazie all’Armocromia

 AUMENTARE LA PROPRIA AUTOSTIMA GRAZIE ALL’ ARMOCROMIA …

Per quale motivo sentirsi bene con noi stesse, ed avere un buon Autostima è cosi importante? 

Perché senza  sarebbe difficile vivere bene , sentirsi a proprio agio in ogni posto , farsi ascoltare , mostrarsi per ciò se siamo ed essere fiere di noi stesse apprezzando anche i nostri difetti e accoglierli come punti di forza. 

Ma cosa centra allora ARMOCROMIA con l ‘AUTOSTIMA ?

Certo  L’ Autostima non si crea e non SI  recupera in un giorno … .è un percorso che  nasce  dall’infanzia e      ce la portiamo dietro sin dai primi anni di vita ….sia  che  ne abbiamo  poca o tanta.

Avere poca autostima significa sentirsi inferiori agli altri e pensare di non valere abbastanza e vivere sempre nella continua ricerca di conferme .                                                                                                                                   Al contrario , averla vuol dire riconoscersi di avere un certo valore .

MA COME SI COSTRUISCE , COME POSSIAMO AUMENTARLA O CAMBIARLA?

Esistono diversi rimedi per migliorare l’immagine che abbiamo di Noi ….ed il  #Metodo dell’ ARMOCROMIA può essere  uno valido strumento ed aiuto.

l’Analisi del Colore -o chiamata anche ARMOCROMIA-   è un metodo che   ha lo scopo di trovare la palette ideale che valorizzi la nostra combinazione pelle-occhi-capelli, facendoci apparire immediatamente più belli, più in forma, più giovani.  

Questo cosa significa ….che ci vedremo sin da subito , utilizzando i nostri colori amici , già più belle e in sintonia con noi stesse. ………………per approfondire puoi andare al mio articolo  https://www.ilenianizzi.it/armocromia/  

Per noi donne c’è una stretta relazione  tra “Autostima e Specchio ” e quanto ci piacciamo o ci vediamo belle.

Canalizziamo molto questo aspetto attraverso  la propria bellezza esteriore ,  dando anche molta importanza a quanto possiamo piacere agli altri.

Ecco che,  lo strumento che utilizzo di Coaching + ARMOCROMIA è ECCEZIONALE  per iniziare a  ricalibrare noi stesse e ri- sintonizzarsi sul canale più alto della  stima che abbiamo  in Noi stesse.

iniziamo prima di tutto a piacerci  di più  e a piacere a noi stesse ,  a prenderci degli spazi propri ed ad  esprimere la Donna che è in ognuna di noi.

SENTIRSI INFERIORI AGLI ALTRI: NON SEI L’UNICA!

Quello di sentirsi inferiore agli altri è un problema che non hai soltanto tu. La bella notizia è che esiste la soluzione!

Se siete incuriosite da una consulenza di Armocromia dal vivo, potete CONTATTARMI https://www.ilenianizzi.it/contatti/  e prenotare la vostra seduta.

Altrimenti, potete iscrivervi al CORSO https://www.ilenianizzi.it/prodotto/armocromia/  e riceverete un’analisi del colore direttamente da me, insieme a una consulenza su viso, accessori e tanto altro..

Infine, se  operate nel mondo del business o siete delle professioniste che operano nel mondo del  Business  dell’Immagine , della Moda, del Beauty  e volete imparare la tecnica, date un’occhiata ai percorsi professionali giusti per te .https://www.ilenianizzi.it/in-school/

Oppure  INIZIA DA SUBITO partendo dal mio prossimo corso dedicato al   tuo business  : https://www.ilenianizzi.it/prodotto/corso-di-armocromia-professionale/                         https://www.ilenianizzi.it/in-school/

Ti aspetto !

Ilenia Nizzi                                                                                                                                                                                                                         

 

 

 

Armocromia nel Business

Il significato dei colori nel Business

Il mondo dell’ Armocromia ormai è  sempre più diffuso e utilizzato .                                                                          

Dal personal Brand, alle Neuroscienze applicate al marketing, oggi i colori sono parte e fulcro della comunicazione non verbale e delle strategie di vendita.

Quindi non solo come strumento per valorizzare la propria persona e di conseguenza il proprio              “Personal brand ” con la tecnica dei teli   https://www.ilenianizzi.it/prodotto/armocromia/)                          ma come mezzo per catturare l’attenzione del proprio interlocutore .

Nel Business determinati colori ,che vedremo più avanti , vengono  utilizzati per rafforzare  strategie di comunicazione.             

                                                                                                                                                                                                  Un  esempio di strategia di comunicazione e dess code del colore ,lo vediamo con  Hillary Clinton  durante la sua corsa alle presidenziali .  Infatti, la scelta dei  colori indossati  ad ogni sua apparizione in pubblico , non cade mai per caso .                                                                                                                                      

Anzi , nasce  da uno studio scrupoloso , attento e preciso , con la finalità  di  rafforzare  il suo discorso , la sua immagine e nel rapire l’ attenzione del suo pubblico.  

Il rosso evoca sentimenti di  di forza, di potere e  passionalità …. non a caso ha indossato un tailleur rosso fuoco durante il primo  confronto tv fra :  Hillary Clinton e Donald Trump.      

                                                                                                                                                                                               Dove Vince e si aggiudica  lei, secondo i sondaggi, il primo dibattito con il  rivale Trump.

Ma perché proprio il rosso ? vediamo questa case study….

Hillary si è presentata sul palco della Hofstra University in un completo rosso acceso.  Come abbiamo detto  Il rosso, è un colore caldo quindi la prima cosa era quella di infrangere l’immagine di una candidata accusata di essere troppo ‘fredda’ e ‘staccata’ dalla gente. Per Seconda questione il  Rosso come la passione per la politica . Per terza cosa rosso come potere  e forza  , quindi con un avversario come Trump, non poteva non dare un immagine di forza . E se il rosso è il colore del fuoco ed è difficile non notarlo , il Quarto  motivo per cui ha utilizzato il Rosso è  proprio questo :  avere il più possibile l’attenzione e gli occhi su di Lei , cercando di mettere  in seconda luce il suo avversario. 

Una strategia che ha portato sicuramente parte dei suoi frutti , visto l’esito del dibattito .

Durante il suo primo comizio elettorale alla popolazione a Fanklin D. Roosevelt Park di New York , nel quale la candidata del Partito Democratico ha sottolineato i punti chiave del suo programma ,  indossa un tailleur blu .  Non a  caso indossa  il blu  che evoca concetti di etica ,affidabilità ,e sicurezza.  

 

Il colore di un'immagine riesce a influenzare le nostre percezioni
 di ciò che vediamo in modo pesante, quanto inconscio,  
diventando  un elemento  essenziale per la buona
 riuscita della comunicazione.

 

E’ diventato una sorte di programmazione culturale per cui associamo certi colori a certi significati , ed il nostro corpo reagisce , quando la mente è stimolata visivamente .Fa parte di quella comunicazione subliminale , non verbale ma che allo stesso tempo ha un enorme impatto sull’interlocutore a cui ci rivolgiamo. 

Cinema ,pubblicità , politica , web marketing ne fanno ovviamente uso , sfruttando il significato che ogni specie di colorazione riesce a dare al nostro inconscio. 

Le considerazione che seguono , per ovvie ragioni , sono raffigurate alla cultura occidentale .

Altre hanno considerazioni e significati diversi , colore per colore  

L’Argomento nello specifico, sarebbe molto lungo da approfondire , quindi mi limiterò  a darti  dei suggerimenti in ambito di comunicazione da utilizzare nel tuo business.

Per quanto riguarda la persona e come è meglio apparire ,  ti suggerisco una consulenza dell’armocromia mirata, e personalizzata che ti aiuta  a conoscere i Tuoi colori e capire come emergere ed esaltare le tue caratteristiche in maniera mirata e precisa.   Puoi anche visitare o partecipare a corsi che trattano questo argomento nello specifico.    https://www.ilenianizzi.it/prodotto/armocromia/ 

I consigli che seguono possono essere utilizzati come spunto per la tua “strategia di comunicazione” online -offline .

Ecco un rapido riferimento ai colori e i relativi consigli da utilizzare in chiave comunicativa.

ROSSO  

Il Rosso è il colore del fuoco , psicologicamente  , è  associato all’energia ,alla forza , al potere , al pericolo, ma anche alla determinazione,  alla passione e all’amore. Il suo colore ha una natura aggressiva poiché viene   associato al sangue .e alle emozioni. 

Le tonalità del rosso vivo :  viene spesso utilizzato per guidare l’attenzione della gente ( vedi Hillary Clinton )              nel Web è utilizzato per marchi giovanili e dinamici come Mc Donald’S . 

ROSA

il rosa è associato all infanzia femminile , e rievoca  alla mente il ricordo dei giochi  e dell’innocenza.                          E’ ideale per siti web che trattano prodotti d’infanzia femminile , o prodotti per il sesso femminile.    

Nell’ abbigliamento (comunicazione off-line)  viene utilizzato nelle varie sfumature per esaltare la propria carnagione , comunicare dolcezza e femminilità.

ARANCIONE 

L’Arancione è più equilibrato , combina l’energia del rosso e la felicità del giallo. Simboleggia entusiasmo, vitalità,  equilibrio, giustizia , sfarzo , attenzione , resistenza , costanza, determinazione , successo .  

All’occhio umano l’arancione è un colore caldo , quindi da la sensazione di calore . Viene associato molto spesso al concetto di cibo poiché stimola l’appetito .                                                                                                         Lo troviamo , spesso nella creazione di loghi attinenti a questo concetto , o nei  locali a cui è necessario rafforzare ed indurre una sub-modalità attinente al cibo  .    

E’ associato, anche ,al concetto del successo ,della rinascita e della crescita.

Nel concetto dell’abbigliamento  di  business questo colore trasmette l’idea del   successo e della crescita personale. ( vedi Alfio Bardolla)

 

GIALLO

Il giallo è il colore più vitale in assoluto.  e’ il colore del sole .  Esprime curiosità, gioia , illuminazione, allegria, positività.  In psicologia  il giallo rappresenta l’onore e la lealtà. 

Risulta perfetto nel web per siti che trattano prodotti per bambini , poiché è in grado di calamitare  la loro attenzione .

Nell’abbigliamento  usatelo  con cautela , va dosato con parsimonia.

VERDE 

Il Verde  è il colore della natura , dei prati , delle foglie ….per caratteristiche percettive richiama la calma , il benessere e sentimenti di rinascita .  Le Tonalità più scure di verde , sono invece legate la concetto di denaro ottimo per i siti web che trattano prodotti legati alle opportunità finanziarie e vogliono dare sicurezza.                                                            .Le tonalità più chiare di verde sono invece indicati per quei siti web che vogliono trasmettere relax, onestà, benessere, intenti  etici .

Nell’ abbigliamento  si esprime ” valore ecologico” quindi in un comizio o conferenza il verde richiama la lealtà. 

VIOLA 

Il Viola è sempre legato alla nobiltà , ricchezza lusso ,                                                                                             Quindi se volete  conferire ad un  sito  lusso e  ricchezza , utilizza il viola scuro -intenso.                                                   Invece le tonalità più chiare,  saranno consigliate per quei siti che vogliono dare contenuti emozionali con note romantiche .Molto usato per siti che richiamano concetti femminili. 

Nell’abbigliamento il viola è molto  indicato per le donne , poiché è  sinonimo di femminilità , eleganza e lusso.

BLU 

Il blu rappresenta in termine di colore dei concetti di etica affidabilità e sicurezza. è il colore del cielo , dell’infinito e trasmette sensazioni di tranquillità e calma . In psicologia si dice che il Blu viene considerato come un tranquillante ,poiché agisce  a livello di sinapsi come calmante .                                                                 La maggior parte dei siti web aziendali e di business utilizzano il blu scuro poiché richiama l’esperienza , e affidabilità . Lo vediamo in molti loghi o siti di associazioni non governative , istituti medici ed imprese tecnologiche per creare  fiducia e lealtà.

Nell’abbigliamento il colore blu rappresenta formalità , infatti è il più utilizzato nelle occasioni di business che richiedono un dress code formale. 

 

NERO -BIANCO E GRIGIO 

Il nero, bianco, grigio rappresentano , nella comunicazione web ,  colori riempitivi  o di sfondo perfetti per far risaltare maggiormente gli altri colori principali.                                                                                                       Anche loro rievocano associazioni semantiche nel nostro cervello .

Il nero suggerisce idea della morte ,  del’ oscurità e paura , allo stesso tempo rappresenta potere , formalità ,modernità .

 Nei siti web , si utilizza molto  se  si vuole  conferire  un significato di credibilità , eleganza , potenza e forza.

Nell’abbigliamento ( comunicazione off-line ) è utilizzato per dare raffinatezza ,eleganza .ricchezza e formalità.                                                                                                                                                                               Ma  attenzione alle occasioni  in cui si andrà ad indossare il nero , poiché ricordiamolo , come già detto è associato alla morte ,quindi al lutto …. perciò per  galateo non va mai indossato in cerimonie di wedding.

Il bianco rappresenta pulizia , semplicità ,la pace , la purezza , la spiritualità , la castità, l’innocenza.

Nei siti web funziona tantissimo in contrapposizione con un altro colore , perfetto ovviamente con il nero che evoca eleganza e semplicità. E’ molto indicato per siti che trattano  prodotti medico -sanitario .

Il grigio è considerato il colore neutro . Se usato con sapientemente  può evocare tradizione , sobrietà, eleganza, odine etico. al contrario se usato male , il design di un sito  può apparire scontato e non funzionale.

Ad ogni modo sono i tre colori che rimangono i migliori sia nell’ abbigliamento che per il web  , poiché ricamammo alla mente concetti di serietà responsabilità , neutralità. 

 

Abbiamo capito , pur in maniera breve,  come i colori possono influenzare a livello psicologico il nostro stato d’animo e la percezione di ciò che vediamo .  Questo sia se parliamo di  un contesto di comunicazione          on-line ( esempio sito web, pagina social , grafica pubblicitaria, logo )  sia  in  un contesto  off-line .

 I colori diventano parte integrante di una strategia comunicativa

che vanno a  supportare e trasmettere un linguaggio comunicativo a 360 gradi, rafforzando la nostra immagine , servizio o prodotto.

Quindi il mondo dell’armocromia svolge sempre più una chiave essenziale per la buona riuscita del proprio business .Ci  aiuta a potenziare il proprio business dando una buona impressione .

Al contrario,  se utilizzeremo un colore sbagliato , questo influenzerà in modo errato generando                          un ‘emozione negativa sul interlocutore a cui ci rivolgiamo .

La comunicazione ha diversi aspetti : attraverso le parole che diciamo e le modalità con le quali le formuliamo, ma comunichiamo anche quando non parliamo, attraverso gli sguardi , le espressioni che facciamo; e comunichiamo attraverso i colori che indossiamo e influisco su  quei primi 7 secondi che fanno la differenza, quando ci relazioniamo con persone nuove .

Per questo motivo ,nel  business  come nelle relazioni personali  il mondo della comunicazione attraverso armocromia è sempre più importante ,per dare un messaggio coerente ed affidabile .

 

 

                                                                                                

 

 

Armocromia …l’arte del Colore !

L’arte del Colore  

L’arte del colore nasce nel 1810 dal filosofo tedesco Goethe, che per la prima volta pubblico la “Teoria del Colore” applicata all’arte.

Questo concetto venne ripreso ed approfondito dall’americana  Suzanne Caygill  negli anni 40, la quale sviluppò il primo sistema dell’Analisi del Colore e della consulenza d’immagine alla persona.

Si mormora che già le prime tecniche verranno utilizzate nel bellissimo e famoso film “Via con Vento“, dove la splendida Rossella O’Hara (interpretata da Vivien Leigh) indossa sempre degli abiti in tono alla sua palette.

Vuoi scoprire quali sono i tuoi colori “amici”?

Visita la pagina ->>  https://www.ilenianizzi.it/prodotto/armocromia/

La teoria  di Suzanne Caygill si basava sul fatto che ogni persona ha una propria palette colore in grado di trasmettere bellezza, personalità e stile.

È solo dal 1980 che questa tecnica diventa nota grazie a Carole Jackson con il metodo chiamato Color me Beautiful“, molto più immediato e semplice da applicare. Oggi è un vero marchio di successo per la consulenza di immagine.

Questa tecnica oggi è molto usata  nel mondo delle tv, dei vip e anche nella “Royal Home “. Aiuta ad armonizzare ed identificare la nostra palette personale, fondamentale nella scelta di abiti e accessori, ma anche di capelli e make up, per creare un fantastico senso di armonia e di bellezza.

L’uso corretto dei colori, infatti, ha il potere di rendere occhi, pelle e capelli più luminosi e il sorriso più brillante: praticamente un lifting senza bisturi!

Viceversa, i colori a noi avversi ci fanno apparire stanchi e sciupati, se non addirittura più vecchi. 

Insomma, giocano decisamente a nostro sfavore ed è bene saperli riconoscere ed evitare!

COME FUNZIONA?

L’analisi dell’ARMOCROMIA si basa su un fattore basilare ed imprescindibile: la nostra pelle.

E’ il tono cromatico della nostra pelle che comanda.

Poiché resta la stessa per tutta la vita, e non cambia con l’abbronzatura o con una diversa colorazione dei capelli. Più che occhi o capelli, è il colore della nostra pelle che decreta la nostra palette di colori di appartenenza. 

Tramite una tecnica ben specifica andremo a determinare :

1) TEMPERATURA O SOTTOTONO, a quale MACRO gruppo apparteniamo, caldo o freddo?

2) Il VALORE  determina IL CHIARO O SCURO .

3) CONTRASTO:  il  contrasto si riferisce al bilanciamento che c’è tra colore degli occhi , pelle, capelli ?

4) DOMINANTE: è la caratteristica principale della tua stagione e, pertanto, va sempre rispettata e tenuta in considerazione nella scelta dei colori .

5) INTENSITÀ : ti permette di capire se riesci a tenere colori forti o delicati . 

Da questa analisi ne capiremo la stagione di appartenenza e il sottogruppo a cui dobbiamo fare riferimento .

Il segreto dell’ ARMOCROMIAè riconoscere le nostre caratteristiche cromatiche ed imparare a “ ripeterle” negli abbinamenti , per creare armonia e un’ aura di luce su di noi.

 

 

 

Ad esempio come gli Occhi :   è il tuo colore alleato , ti fa apparire più sicure e affidabili.

Per incrociare il viso lo si può usare con camicie , maglioni ,                  t-shirt, ma anche sciarpe o gioielli.

 

 

 

 

 

Per valorizzarti ancora  di più usa il tuo colore complementare .

Da questo primo step andremo infine a definire a quale sottogruppo apparteniamo .

Armocromia non è un’analisi semplice: richiede tecnica, esperienza e materiali professionali .

Ma è assolutamente  una materia affascinante ed estremamente utile. 

 

ARMOCROMIA, COME METTERLA IN  PRATICA

Se siete incuriosite da una consulenza di Armocromia dal vivo, potete CONTATTARMI https://www.ilenianizzi.it/contatti/  e prenotare la vostra seduta.

Altrimenti, potete iscrivervi al CORSO https://www.ilenianizzi.it/prodotto/armocromia/  e riceverete un’analisi del colore direttamente da me, insieme a una consulenza su viso, accessori e tanto altro..

Infine, se  operate nel mondo del business o siete delle professioniste che operano nel mondo del  Business  dell’Immagine , della Moda, del Beauty o del Wedding, e  volete imparare la tecnica, date un’occhiata ai percorsi professionali giusti per te .https://www.ilenianizzi.it/in-school/

Oppure  INIZIA DA SUBITO partendo dal mio prossimo corso dedicato al   tuo business  : https://www.ilenianizzi.it/prodotto/corso-di-armocromia-professionale/                         https://www.ilenianizzi.it/in-school/

I 3 SEGRETI DI UNA COMUNICAZIONE EFFICACE

I 3 SEGRETI DI UNA COMUNICAZIONE EFFICACE! 

L’efficacia della comunicazione non sta in ciò che dici, ma in ciò che il tuo interlocutore capisce ”

 Quante volte ti è capitato di parlare con dei clienti o collaboratori e hai la sensazione di non essere preso in considerazione come vorresti ? 

Molte delle volte capita per diversi fattori , uno tra questi il nostro EGO,

Si proprio cosi !  il nostro ego prende il sopravvento , focalizzandoci molto di più  su  una bella esposizione dei fatti,  portandoci a concentrarci  molto più  su noi stessi, sui nostri pensieri e sulle nostre parole invece di verificare le reazioni dell’interlocutore?

Dimenticandoci che una buona comunicazione passa da tre aspetti : (verbale, para-verbale e non verbale .

Io aggiungerei un altro aspetto della comunicazione,  fondamentale , che non viene quasi mai menzionato :    l’ ASCOLTO.

Molti persone di fronte al loro cliente-amico-collaboratore –  attaccano un rassicurante “monologo ”  e dopo aver parlato  per parecchio tempo ,  concludono fieri di non essere mai stati interrotti.

Con quale tasso di conversione positiva?  ahimè…..molto spesso deludenti!

COSA FARE?

Iniziamo con il dire che il primo passo da compiere è nella direzione di un miglioramento della comunicazione/ascolto e iniziare ad acquisire quelle consapevolezze che ci sono dietro ad una Comunicazione efficace! 

La comunicazione rappresenta una parte essenziale della nostra esistenza.

Come  il saper ascoltare , il saper fare le domande giuste , capire che il nostro modo di vedere non è uguale per tutti , essere empatici  …..e tanto tanto altro .

Secondo alcuni studi la qualità della nostra vita dipende in modo direttamente proporzionale dalla qualità della nostra comunicazione, sia con gli altri che con noi stessi.

Diventa allora fondamentale prendere coscienza e saper gestire i diversi modi con i quali comunichiamo con l’esterno: le parole,  la gestualità, la postura , l’abbigliamento .

A questo punto vale la pena di ricordarci che nella nostra comunicazione, il verbale, cioè le parole, ha un valore del 7%, così almeno ci riportano studi approfonditi, il paraverbale, tutto ciò che ha a che fare con l’uso della voce, del 38% ed infine il non verbale, la gestualità  e la postura del corpo, del 55%.

Quindi, quando comunichiamo qualcosa a qualcuno dobbiamo fare attenzione a tutto ciò, sia nel parlare e sia, nell’ascoltare.

Solo così possiamo capire, senza tante sovrastrutture o false interpretazioni le esigenze del nostro interlocutore e soddisfarle.

Ecco che , saper conoscere e padroneggiare queste aree portano ad assumere l’atteggiamento mentale giusto per affrontare la difficile arte del comunicare in maniera chiara, decisa e convincente.

Dopo tutto la” Comunicazione è un Arte ” che va  saputa apprendere  e  padroneggiare con onestà poiché se appresa nella maniera giusta è la chiave a tutti i successi.

Suggerimenti , se volete conoscere meglio le tecniche che si celano dietro  le tre aree principali della comunicazione verbale , para-verbale e non verbale potete iniziare con approfondire il mondo della PNL e del Public Speaking ,

Ilenia Nizzi                                                                                                                                                                                                                         Business  Coach